Sei un Leader o un Buon Capo?

Pensi di essere un vero Leader o un buon Capo per la tua azienda? I due termini non sono interscambiabili. Né sono due sinonimi che definiscono la stessa cosa.

Può sembrare che ci sia poca differenza tra i due vocaboli, ma in realtà questa differenza è enorme.

Ecco perché, prima di chiederti se un nuovo dipendente partirà col piede giusto nella tua attività, dovresti conoscere le principali caratteristiche di un capo e di un leader.

Continua a leggere per scoprire perché è importante sapere come essere un buon leader ed evitare di essere un capo.

Ecco 10 cose che i Leader straordinari danno ai dipendenti.

Come capire quindi se sei un Leader o un Buon Capo?

Fondamentalmente i bravi capi si preoccupano di fare le cose importanti, i Leader si preoccupano delle loro persone.

I buoni capi hanno forti capacità organizzative, solide capacità decisionali, fanno cose importanti.

I veri Leader fanno tutto quanto sopra e altro ancora. Certo, si preoccupano della loro azienda e dei loro clienti, dei loro venditori e fornitori. Ma, cosa più importante, si preoccupano in modo eccezionale delle persone che lavorano per loro.

Sei un Leader o un Buon Capo?

La leadership è davvero un’azione e devi mostrare leadership ogni giorno. Queste persone che stiamo portando nella nostra organizzazione, dobbiamo investire in loro e dobbiamo aiutarle a crescere, dobbiamo chiedere loro quali sono i loro obiettivi e aiutarli a raggiungerli e portarlli al loro livello successivo.

1. Autonomia e indipendenza

Le grandi organizzazioni si costruiscono sull’ottimizzazione dei processi e delle procedure. Tuttavia, ogni attività non merita una best practice o un approccio microgestito. (Ti sto guardando, produzione.)

Coinvolgimento e soddisfazione si basano in gran parte sull’autonomia e l’indipendenza. Mi interessa quando è “mio”. Mi interessa quando sono al comando e mi sento autorizzato a fare ciò che è giusto.

Inoltre, la libertà genera innovazione: anche le posizioni fortemente orientate al processo hanno spazio per approcci diversi. (Continua a guardarti, fabbricazione.)

Quando possibile, dai ai tuoi dipendenti l’autonomia e l’indipendenza per lavorare nel modo in cui lavorano meglio. Quando lo fai, trovano quasi sempre il modo di fare il loro lavoro meglio di quanto immaginassi possibile.

2. Aspettative chiare

Mentre ogni lavoro dovrebbe includere un certo grado di indipendenza, ogni lavoro necessita anche di aspettative di base su come dovrebbero essere gestite situazioni specifiche.

Criticare un dipendente per aver offerto uno sconto a un cliente irato oggi, anche se ieri era una pratica standard, e rendi impossibile il lavoro di quel dipendente. Poche cose sono più stressanti del non sapere cosa ci si aspetta da un giorno all’altro.

Quando un capo eccezionale cambia uno standard o una linea guida, comunica il cambiamento in anticipo e, quando ciò non è possibile, si prende il tempo per spiegare perché ha preso la decisione che ha preso e cosa si aspetta in futuro.

3. Obiettivi significativi

Quasi tutti sono competitivi; spesso i migliori dipendenti sono estremamente competitivi, specialmente con se stessi. Obiettivi significativi possono creare un senso di scopo e aggiungere un po’ di significato anche ai compiti più ripetitivi.

Inoltre, gli obiettivi sono divertenti. Senza un obiettivo significativo da raggiungere, il lavoro è solo lavoro .

A nessuno piace il lavoro.

4. Un vero senso dello scopo

A tutti piace sentirsi parte di qualcosa di più grande. Tutti amano sentire quel senso di lavoro di squadra e spirito di corpo che trasforma un gruppo di individui in una vera squadra.

Le migliori missioni implicano avere un impatto reale sulla vita dei clienti che servi. Fai sapere ai dipendenti cosa vuoi ottenere per la tua attività, per i tuoi clienti e persino per la tua comunità. E se puoi, lascia che creino alcune missioni per conto loro.

Sentire un vero scopo inizia con il sapere cosa interessa e, cosa più importante, perché preoccuparsene.

5. Opportunità per fornire input significativi

I dipendenti coinvolti hanno idee; togli loro l’opportunità di dare suggerimenti, o ignora immediatamente le loro idee senza considerazione, e immediatamente si disimpegnano.

Ecco perché i capi eccezionali rendono incredibilmente facile per i dipendenti offrire suggerimenti. Fanno domande importanti. Sondano dolcemente. Aiutano i dipendenti a sentirsi a proprio agio proponendo nuovi modi per fare le cose. Quando un’idea non è realizzabile, si prendono sempre il tempo per spiegare perché.

I grandi capi sanno che i dipendenti che danno suggerimenti si preoccupano dell’azienda, quindi si assicurano che i dipendenti sappiano che il loro contributo è apprezzato e apprezzato.

A questo punto… Sei un Leader o un Buon Capo?

6. Un vero senso di connessione

I dipendenti lavorano per uno stipendio (altrimenti farebbero volontariato), ma vogliono lavorare per qualcosa di più di uno stipendio: lavorare con e per le persone che rispettano e ammirano, e con e per le persone che li rispettano e li ammirano.

Ecco perché una parola gentile, una rapida discussione sulla famiglia, una conversazione informale per chiedere se un dipendente ha bisogno di aiuto: quei momenti sono molto più importanti delle riunioni di gruppo o delle valutazioni formali.

Un vero senso di connessione è personale. Ecco perché i capi eccezionali mostrano di vedere e apprezzare la persona, non solo il lavoratore.

7. Coerenza

Alla maggior parte delle persone non dispiace un capo che è severo, esigente e rapido nell’offrire feedback (non sempre positivo), purché tratti ogni dipendente in modo equo.

(I grandi capi trattano ogni dipendente in modo diverso mentre trattano ogni dipendente in modo equo. C’è una grande differenza.)

I capi eccezionali sanno che la chiave per mostrare coerenza e correttezza ai dipendenti è la comunicazione: più i dipendenti capiscono perché è stata presa una decisione, meno è probabile che assumano un trattamento ingiusto o favoritismo.

8. Critiche private

Nessun dipendente è perfetto. Ogni dipendente ha bisogno di un feedback costruttivo. Ogni dipendente merita un feedback costruttivo. I buoni capi danno quel feedback.

I grandi capi lo fanno sempre in privato.

9. Elogio pubblico

Ogni dipendente, anche un esecutore relativamente scarso, fa qualcosa bene. Ogni dipendente merita lode e apprezzamento. È facile riconoscere alcuni dei tuoi migliori dipendenti, perché fanno costantemente cose fantastiche. (Forse il riconoscimento coerente è un motivo per cui sono i tuoi migliori dipendenti? Qualcosa a cui pensare.)

Potrebbe essere necessario lavorare sodo per trovare motivi per riconoscere un dipendente che soddisfa semplicemente gli standard, ma va bene così: alcune parole di riconoscimento, in particolare il riconoscimento pubblico , potrebbero essere la spinta di cui un artista medio ha bisogno per iniziare a diventare un grande artista.

10. Un’opportunità per un futuro significativo

Ogni lavoro dovrebbe avere il potenziale per portare a cose più grandi. I capi eccezionali si prendono il tempo per sviluppare i dipendenti per i lavori che un giorno sperano di ottenere, anche se i lavori sono con un’altra azienda.

Come puoi sapere cosa spera di fare un dipendente un giorno? Chiedi.

I dipendenti si preoccuperanno della tua attività solo dopo che avrai dimostrato per la prima volta che tieni a loro. Uno dei modi migliori per farlo è dimostrare che mentre hai certamente speranze per il futuro della tua azienda, hai anche speranze per il futuro dei tuoi dipendenti.

RENDI IL TUO BUSINESS, UN BUSINESS CHE FUNZIONA

Sei un Leader o un Buon Capo?

Business Semplice © è un sistema di Rifocalizzazione Aziendale dedicato agli Imprenditori che vogliono partire o ripartire con un “Nuovo Inizio” e stravolgere il destino del loro Business.

Sono un Consulente Organizzativo, il mio lavoro consiste nell’aiutarti ad evidenziare quegli aspetti inerenti al tuo Business sui quali migliorare.

L’obiettivo di Business Semplice © è di fornirti le nozioni fondamentali per strutturare il tuo Modello di Business e di prepararti al meglio alla gestione e controllo del tuo progetto Imprenditoriale.

Schedula ORA la tua Business Call Strategica, potrai approfittare della straordinaria possibilità di apprendere concetti importantissimi sul Business e sul Marketing Strategico che ti permetteranno di fare ordine nel caos in cui ti trovi in questo momento.

  • Soprattutto se non sai dove indirizzare i tuoi sforzi per migliorare o far ripartire il tuo Business,
  • In particolar modo se non sei ancora riuscito a raggiungere i tuoi obiettivi piu importanti.

Insieme andremo ad analizzare la tua situazione di partenza e potremo capire come possiamo aiutarti in modo concreto e tangibile.

SCOPRI DI PIU

Emanuele Graniglia

3 pensieri su “Sei un Leader o un Buon Capo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *